La Serva di Dio Domenica Caterina dello Spirito Santo (Madre Teresa Solari) è molto cara alla nostra Congregazione, che ne ha iniziato il processo di beatificazione. Ella ha fondato le Suore Domenicane della Piccola Casa della Divina Provvidenza, che dal 1990 sono insieme a noi.

Teresa Solari nacque a Nè, circondario di Chiavari, nell'anno 1822 o 1823. Rimase senza mamma a pochi anni; sperimentò in prima persona il duro lavoro per guadagnarsi il pane.

A seguito di un ricovero in ospedale conobbe la giovane Antonietta Cervetto e, insieme, uscite dall'ospedale attuarono il progetto di carità a cui si sentivano fortemente ispirate dalla volontà di Dio: accogliere ed educare fanciulle orfane o in qualsiasi modo bisognose, come religiose domenicane. Teresa si dedicò per quarant'anni alla fatica estenuante della questua per provvedere al nutrimento per le sue ricoverate: i Genovesi si trasformavano in cooperatori di carità ed il Cielo spesso interveniva direttamente con fatti straordinari in seguito alle suppliche fiduciose.

Nella sua vita si alternarono grazie spirituali specialissime e prove fisiche e morali, che fecero di lei, umile creatura analfabeta, un'anima straordinariamente partecipe del mistero dell'Amore divino e compassionevole verso il prossimo.

Alla sua morte, avvennuta il 7 maggio 1908, il Comune in segno di riconoscenza per la sua prodigiosa carità donò un loculo di sepoltura nel Cimitero di Staglieno. Da allora la sua tomba è meta dell'incessante pellegrinaggio di quanti la pregano, soprattutto per ottenere la soluzione di problemi familiari: gli innumerevoli ex voto testimoniano che ella era viene incontro con sollecitudine alle necessità delle famiglie.

La Causa di beatificazione e di canonizzazione di Madre Teresa Solari è attualmente depositata presso il dicastero delle Cause dei Santi a Roma, dove è in corso il processo in merito al riconoscimento dell'eroicità delle virtù, sia quello per il riconoscimento del miracolo attribuito alla Serva di Dio a favore del bimbo Stefano Tchamou Tetsopguim.

 

Biografia

 

 

Esci Home