Internet: dono e responsabilità

Al centro dell'intenzione di preghiera consegnata da Papa Francesco al mondo in questo mese troviamo i social network: mezzi di comunicazione che possono amplificare moltissimo le nostre iniziative di incontro e solidarietà.

Internet è un dono di Dio ed è anche una grande responsabilità. La comunicazione, i suoi luoghi, i suoi strumenti hanno comportato un ampliamento di orizzonti per tante persone.

Approfittiamo delle possibilità di incontro e solidarietà che ci offrono le reti sociali. E che la rete digitale non sia un luogo di alienazione, che sia un luogo concreto! Un luogo ricco di umanità.

Preghiamo insieme perché le reti sociali non annullino la propria personalità, ma favoriscano la solidarietà e il rispetto dell'altro nelle sua differenza. (Dalla Rete Mondiale di Preghiera del Papa)

E' una buona occasione per ridire insieme la preghiera che Papa Francesco ci ha offerto
nel suo messaggio per la 52° giornata mondiale per le comunicazioni sociali:

Signore, fa’ di noi strumenti della tua pace.
Facci riconoscere il male che si insinua in una comunicazione che non crea comunione.
Rendici capaci di togliere il veleno dai nostri giudizi.
Aiutaci a parlare degli altri come di fratelli e sorelle.
Tu sei fedele e degno di fiducia; fa’ che le nostre parole siano semi di bene per il mondo:
dove c’è rumore, fa’ che pratichiamo l’ascolto;
dove c’è confusione, fa’ che ispiriamo armonia;
dove c’è ambiguità, fa’ che portiamo chiarezza;
dove c’è esclusione, fa’ che portiamo condivisione;
dove c’è sensazionalismo, fa’ che usiamo sobrietà;
dove c’è superficialità, fa’ che poniamo interrogativi veri;
dove c’è pregiudizio, fa’ che suscitiamo fiducia;
dove c’è aggressività, fa’ che portiamo rispetto;
dove c’è falsità, fa’ che portiamo verità.
Amen.

 

Salva Stampa Esci Home